Cos'è la Dislessia?
Domande Frequenti degli Insegnanti

Come si riconosce un probabile Disturbo Specifico dell'Apprendimento in uno studente non certificato?
Occorre prestare attenzione ad una lettura lenta e/o ricca di errori. Anche la scrittura potrebbe essere stentata e presentare errori di ortografia.
Altri segnali possono essere gli errori di calcolo, una generale difficoltà nelle attività che richiedono l'uso di apprendimento mnemonico (es. tabelline) e problemi nell’imparare i rudimenti delle lingue straniere. Questi segnali, che possono occorrere singolarmente o assieme, sono da considerare come campanelli d'allarme di un probabile DSA.

Noto che uno dei miei alunni ha molte difficoltà nella lettura e nella scrittura. Cosa devo fare?
Consigliamo un periodo di osservazione degli alunni e delle loro difficoltà, per cercare di sostenerli in un tentativo di recupero delle abilità che potrebbero non aver ancora acquisito. 
Nel caso le difficoltà dovessero persistere, provi a parlarne con la famiglia. Se lo ritiene, potrà anche consigliare di prendere appuntamento con uno specialista per fare dei test.
Consigliamo anche di confrontarsi e condividere i propri dubbi coi colleghi del consiglio di classe: sentito il loro parere, e se la scuola non ha previsto una procedura diversa riportata nel POF, proceda con la famiglia. Dal confronto con altri insengnanti della classe potrebbero emergere elementi interessanti per una più efficace valutazione del caso.

La famiglia ha consegnato diagnosi Distrubo Specifico dell’Apprendimento (DSA). Cosa dobbiamo fare?
È necessario predisporre un Piano Didattico Personalizzato (PDP) per lo studente, seguendo le indicazioni presenti nella diagnosi. Se l’alunno è nella vostra classe per il primo anno, mentre attendete di predisporre il PDP provate a capire quali strategie sono più funzionali alle sue caratteristiche. Anche grazie al confronto coi colleghi e la famiglia, sarà più facile sviluppare un Piano Didattico Personalizzato efficace.

Come si fa a capire cosa è più funzionale a un alunno con diagnosi DSA?
Dovrebbero essere presenti delle indicazioni nella diagnosi. Se ci fossero dei dubbi è possibile organizzare un incontro con lo specialista che ha redatto la diagnosi, in modo da capire quali sono le strategie più idonee da adottare con l’alunno.

Consulta le altre Domande Frequenti:

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.