Gruppo Giovani AID nazionale


Accanto ai gruppi giovani locali, creati autonomamente dalle sezioni provinciali, AID ha costituito nel 2013 un Gruppo Giovani AID nazionale.

Il gruppo è costituito da ragazzi e ragazze con DSA, soci AID, con un’età compresa fra i 19 e i 28 anni, e che hanno terminato le scuole superiori.

Obiettivo del gruppo è affrontare e raccontare i Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) da un punto di vista diverso: quello di ragazzi e ragazze che li vivono in prima persona a scuola, all'università, nel mondo del lavoro e nella società in generale.

Le attività del gruppo giovani AID nazionale

L’impegno di sensibilizzazione e divulgazione del gruppo giovani si concretizza in una serie di iniziative:

  • My Story - progetto di testimonianza che dà voce ai ragazzi e alle ragazze con DSA, con incontri in presenza nelle scuole e negli auditorium di tutta Italia. Per saperne di più sul progetto, clicca qui
  • Comunicazione social – il gruppo giovani gestisce una pagina facebook e contribuisce alla pubblicazione di contenuti sulla pagina Instagram di AID attraverso post, video, stories, dirette.
  • Eventi informativi – i giovani collaborano con il consiglio direttivo e le sezioni provinciali AID alla realizzazione di incontri e progetti informativi sui DSA, online e in presenza, al di fuori del tour del My Story

Come entrare a far parte del gruppo giovani AID nazionale

Per entrare a far parte del gruppo è necessario partecipare ad un bando di selezione, dal momento che le attività del gruppo giovani richiedono un impegno diretto in attività di testimonianza in pubblico e tramite i social.

Solitamente il bando viene aperto ogni due o tre anni, in base alle esigenze di rinnovo del gruppo stesso.

L’ultimo bando si è tenuto nel 2020, e il prossimo non verrà aperto prima del 2023.

Gruppo Giovani AID - le tappe del percorso

  • Settembre 2012:un gruppo di ragazzi e ragazze si conosce al primo campus per Universitari a Savona. Terminato il campus i giovani restano in contatto e creano una rete 
  • Febbraio 2013:cominciano i primi incontri di testimonianza insieme a Giacomo Cutrera in giro per l'Italia, in collaborazione con le sezioni AID
  • Marzo 2013:a marzo viene organizzato un "open day" aperto a tutti i ragazzi dislessici, in collaborazione con la sezione AID di Parma, e un incontro presso l'Università di Modena, in cui viene discusso il tema dei diritti dei ragazzi con DSA
  • Giugno 2013: il gruppo giovani presenta le proprie attività all'incontro nazionale dei presidenti di sezione AID, a Roma. Il direttivo AID delega a Margherita Bissoni il ruolo di coordinatrice nazionale dei progetti dei giovani AID per l'anno 2013/2014
  • Settembre 2013:il gruppo giovani AID presenta il progetto "My Story" al XIV Congresso Nazionale AID
  • 2018: il progetto My Story arriva a toccare 16 regioni italiane, con altrettanti incontri.
  • Marzo 2019: viene aperta la pagina Instagram di AID, che i giovani utilizzano per realizzare dirette, post e stories divulgative sui DSA
  • Ottobre 2020:esce per Libri Liberi "Tutto quello che avreste voluto sapere sui DSA e avete osato chiedere", primo libro del gruppo giovani AID. Scopri di più sul libro

Contatti

Per contattare il Gruppo Giovani AID via emailaidgiovani@aiditalia.org

Segui la pagina Facebook

Segui il profilo Instagram

Progetto Adulti


Avviato nel 2021, il progetto si propone di aprire un ampio confronto tra gli adulti con disturbi specifici dell’apprendimento su tutte le questioni che li riguardano da vicino: dal percorso universitario, alla patente di guida, al lavoro, alla piena realizzazione individuale e sociale.

Attraverso uno scambio diretto di idee fra i partecipanti, il progetto adulti vuole portare alla luce le reali esigenze delle persone adulte con DSA, sfatare i pregiudizi con i quali bisogna lottare quotidianamente e affrontare insieme le battaglie culturali, anche attraverso un maggiore coinvolgimento degli adulti nella vita associativa di AID.

Il progetto ha visto finora la realizzazione di due incontri:

  • giugno 2021: primo meeting nazionale degli adulti con DSA.Suddivisi in due stanze (una per gli studenti maggiorenni, una per i lavoratori) i partecipanti, guidati da un moderatore, hanno dialogato su difficoltà, potenzialità, bisogni.
  • novembre 2021: incontro su strumenti e strategie da utilizzare nella quotidianità e nel lavoro, per compensare le difficoltà. Questo tema, emerso nel corso del primo incontro, è stato trattato attraverso la condivisione di spunti ed esperienze personali.

Ai 2 incontri hanno partecipato oltre 200 persone.

Per maggiori informazioni: progettoadulti@aiditalia.org

Condividi