News ed eventi

30 ottobre 2020: convegno DISPEL per una didattica inclusiva

DSA e insegnamento linguistico: italiano, latino e greco nella scuola secondaria di secondo grado

DSA e insegnamento linguistico: italiano, latino e greco nella scuola secondaria di secondo grado

Nell’ambito del progetto DISPEL (Didattica Speciale per le Lingue di scolarizzazione: italiano e lingue classiche), l'Università di Bologna organizza per il 30 Ottobre un convegno di studio con il patrocinio di AIDASLI Sezione Scuola, AICC Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna. L'evento, incentrato sulla didattica inclusiva nell'insegnamento delle lingue, si terrà online a partire dalle 14.30.

Programma

Saluti istituzionali

  • Rabih Chattat (Università di Bologna), Delegato del Rettore per le disabilità
  • Francesco Citti (Università di Bologna), Direttore del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica
  • Paolino Gianturco, Dirigente scolastico, membro scuola del consiglio direttivo AID
  • Claudio Giovanardi (Università di Roma Tre), Coordinatore Associazione per la Storia della Lingua Italiana - ASLI Sezione Scuola
  • Associazione Italiana di Cultura Classica

Relazione introduttiva

Michele Daloiso (Università di Parma)
Verso un'educazione linguistica inclusiva: riferimenti scientifici


Sessione I - DSA e insegnamento dell’italiano

  • Presiede: Matteo Viale (Alma Mater Studiorum – Università di Bologna)
  • Elena Martinelli (Istituto Comprensivo Levico Terme, Trento / GISCEL Trentino)
    Prove di lettura ad alta voce: la dimensione del lettore e la dimensione del testo
  • Francesca Busi (Istituto Paritario S. Teresa Veronesi, San Giovanni in Persiceto, Bologna)
    Un e-book dantesco tra scrittura e oralità in classi con studenti con DSA
  • Floriana Sciumbata (Università di Trieste)
    Quando e come semplificare la scrittura con il linguaggio facile da leggere e da capire
  • Discussione

Sessione II - DSA e insegnamento delle lingue classiche

  • Presiede: Valentina Garulli (Alma Mater Studiorum – Università di Bologna)
  • Gaia Imbrogno (Associazione culturale “Il Cannocchiale”, Potenza)
    La dislessia e le lingue classiche, un binomio possibile: uno sguardo al passato per affrontare le sfide del presente
  • Stefania Leondini (Liceo Classico Statale “Scipione Maffei”, Verona)
    Tradurre o non tradurre? Un’esperienza di utilizzo del Blocco appunti di TEAMS
  • Lucia Pasetti (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna)
    Esperienze di potenziamento del canale uditivo nella didattica del latino (per DSA e non solo) tra scuola e università
  • Discussione
  • Conclusioni dei lavori

Clicca qui per consultare l'elenco completo dei membri del Comitato scientifico e del Comitato organizzatore.

Come partecipare

L'evento si terrà interamente online in aula virtuale tramite piattaforma Teams, accessibile cliccando qui e poi selezionando l'opzione "Continua in questo browser".

La partecipazione è libera fino all'esaurimento dei 250 posti consentiti dalla piattaforma.

In caso di superamento del numero massimo di posti disponibili nella stanza Teams, sarà possibile seguire il convegno in streaming nel canale YouTube del progetto DISPEL.

Attestato di partecipazione

Ai partecipanti è richiesto di compilare un modulo online attraverso il quale sarà possibile richiedere un attestato di partecipazione che verrà trasmesso via e-mail al termine del convegno, previa verifica dell'effettiva partecipazione

Per maggiori informazioni: ficlit.dispel@unibo.it

Condividi