News ed eventi

Rivedi la diretta dell'evento di presentazione su youtube

Esame di abilitazione per avvocati: a Milano protocollo d'intesa per candidati con DSA

Esame di abilitazione per avvocati: a Milano protocollo d'intesa per candidati con DSA

Lunedì 12 aprile, alle 11:00, si è tenuto un evento destinato a mutare gli orizzonti dei giovani adulti con disturbi specifici dell'apprendimento, in Italia.

Oltre a rappresentare un passo importante nella lotta alla diseguaglianza e all'ingiustizia che spesso riguardano le persone con DSA nel mondo del lavoro, ha lanciato un messaggio simbolico e di speranza per un futuro in cui essere dislessici non sarà più motivo di possibile discriminazione.

La Corte d'Appello di Milano e l'Ordine degli Avvocati di Milano, primi in Italia, hanno annunciato in una conferenza on line, in diretta sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell'Ordine degli Avvocati di Milano, la sottoscrizione di un Protocollo d'Intesa sui disturbi specifici di apprendimento (DSA) che consentirà ai candidati con DSA di avvalersi - in sede d'esame- delle misure compensative e dispensative previste della legge n° 170 del 2010. Misure che, a causa di lacune normative, al momento non sono previste nei concorsi pubblici nazionali e negli esami di abilitazione all'esercizio di professioni.

I dettagli del protocollo sono stati resi noti nel corso dell'evento online del 12 aprile, che ha visto la partecipazione di:

  • Avvocato Vinicio Nardo, Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Milano, 
  • Dott. Giuseppe Ondei, Presidente della Corte d'Appello di Milano, 
  • Avvocata Anna Rossomando, Vice Presidente del Senato della Repubblica, 
  • Avvocato Giovanni Lega, Presidente di ASLA, 
  • Avvocata Barbara de Muro, Responsabile di ASLAWomen, 
  • Antonella Trentin, Vice Presidente AID, 
  • Prof. Elio Borgonovi, Portavoce degli Atenei Lombardi in tema di DSA, 
  • Avvocato Antonio Caterino.

Ha moderato l'evento: Carmelo Ferraro, Direttore generale dell’Ordine degli Avvocati di Milano

COME RIVEDERE L'EVENTO

La registrazione dell'evento è disponibile sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell'Ordine degli Avvocati di Milano

Qui sotto il video su youtube:

IL PROTOCOLLO D'INTESA

Il protocollo è nato da un lavoro congiunto della Corte d'Appello di Milano, dell'Ordine degli Avvocati di Milano e dell'Associazione Studi Legali Associati (ASLA), che con coraggio e una visione inclusiva hanno lavorato per giungere alla sottoscrizione di questo importante strumento.

L'iniziativa è stata ispirata da un giovane dislessico, ora avvocato, Antonio Caterino, che incoraggiato da ASLA e dallo studio legale nel quale lavora, non solo non ha avuto timore di manifestare apertamente le proprie difficoltà, ma si è battuto affinché anche ai candidati dislessici fossero assicurate pari chances di successo.

Come Associazione italiana dislessia ringraziamo il generoso impegno dell'avvocato e la sensibilità dei rappresentanti dell'Ordine di Milano, della Corte d'Appello e di ASLA, augurandoci che il loro esempio sia contagioso non solo per gli altri Ordini degli avvocati su tutto il territorio nazionale ma anche per tutti gli Ordini di altre categorie professionali.

Per gli adulti con DSA che si affacciano al mondo del lavoro, l'azione intrapresa a Milano è un importante segnale di cambiamento ma molto ancora resta da fare. Non a caso all'evento è intervenuta anche la vicepresidente del Senato Anna Rossomando che ha presentato una proposta di legge sui diritti delle persone con disturbi specifici di apprendimento nell'ambito lavorativo (DDL 712/2018). Un progetto contro ogni discriminazione nelle aziende e negli uffici, per consentire l'uso degli strumenti compensativi nei concorsi pubblici, nei test d'ingresso all'università, nell'esame teorico della patente e, appunto, negli esami per l'accesso agli Ordini.

Scarica il protocollo d'intesa

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.