News ed eventi

Per il suo contributo al mondo della scuola

In memoria di Giancarlo Cerini

In memoria di Giancarlo Cerini

L'Associazione italiana Dislessia si stringe alla famiglia e a quanti conobbero l’ispettore MIUR Giancarlo Cerini, spentosi prematuramente, riconoscendo in lui il grande contributo personale offerto al mondo della scuola nel miglioramento del lavoro dei docenti e degli educatori nel sostenere gli studenti nel loro percorso formativo e scolastico.

Dopo aver ricoperto diversi ruoli nella scuola (è stato maestro, dirigente scolastico e ispettore del Miur presso l’USR dell’Emilia Romagna) è stato uno degli estensori delle “Nuove Indicazioni del 2012”, ha contribuito alla realizzazione delle “Linee pedagogiche per il sistema integrato 0-6 anni” dedicandosi al mondo dell’infanzia perché credeva fermamente che bambine e bambini avessero diritto alla migliore scuola fin dai primissimi anni e ha diretto numerose riviste pedagogiche collaborando a numerosi progetti di innovazione scolastica.

Recentemente, a proposito della DaD, si è espresso in questo modo:

“In generale la didattica a distanza sembra funzionare, quando la scuola non esagera o non pensa di replicare la giornata scolastica in presenza in una giornata didattica “virtuale”: i ragazzi e gli insegnanti non reggerebbero l’impatto e tutto sarebbe inutile.”

La scomparsa di Giancarlo Cerini priva la scuola, gli insegnanti e gli studenti di una personalità competente e illuminata. Sentiremo la sua mancanza: non solo noi ma tutta la scuola italiana.

Condividi