News ed eventi

La versione digitale dei libri di testo della scuola, un importante supporto allo studio

Libro Digitale LibroAID: che cos'è e a cosa serve

Libro Digitale LibroAID: che cos'è e a cosa serve

Dal 5 luglio scorso è attivo "LibroAID", il servizio attraverso cui libri scolastici in formato digitale vengono erogati agli studenti con diagnosi DSA o certificazione 104/1992, grazie al protocollo siglato con l'Associazione Italiana Editori (AIE) e alla collaborazione degli editori aderenti al servizio.

Per scoprire come accedere a questo servizio, riservato ai soci AID, ti invitiamo a guardare la video-guida a LibroAID, e a leggere l'articolo dedicato.

Il libro digitalè LibroAID è uno strumento molto efficace per permettere ai ragazzi di studiare in autonomia utilizzando tutti gli strumenti compensativi a loro congeniali: vediamo in concreto che cos'è e a cosa serve.

Cosa sono i libri digitali LibroAID?

I testi che possono essere richiesti sul portale Libroaid sono i libri scolastici in formato PDF aperto. Questi file di testo, rispetto a un formato chiuso, hanno il vantaggio di poter essere utilizzati con i software compensativi, cioé i programmi informatici che supportano lo studio degli studenti con DSA.

Il libro digitale è quindi uguale in tutto e per tutto al corrispettivo cartaceo, ma viene visualizzato sul computer.

E' importante precisare che il libro digitale ordinato tramite LibroAID è unicamente un file di testo, non ha già integrati i programmi per utilizzarlo.

Una volta scaricati o ricevuti su CD i libri di testo in formato digitale come è possibile utilizzarli?

  • è possibile leggerli con le orecchie, utilizzando programmi di sintesi vocale. Questi programmi riconoscono il testo scritto e lo riproducono ad alta voce. Per capire come funziona la sintesi vocale, clicca sul pulsante sintesi vocale in alto a sinistra in questo articolo.
  • evidenziarli e prendere appunti, proprio come solitamente si è abituati a fare sul libro cartaceo,
  • creare riassunti di parti testo
  • costruire mappe concettuali, cioè schemi che rappresentano graficamente la rete di relazioni tra più concetti, a partire da un concetto di partenza. A questo link è possibile vedere un esempio di mappa concettuale, costruita a partire dalla lezione di storia "gli ittiti".

Per diventare un utile supporto allo studio i libri digitali devono quindi essere utilizzati con i software compensativi.

Un elenco dettagliato dei software è disponibile a questo link: alcuni dei programmi sono gratuiti, altri sono a pagamento. 

Libro digitale LibroAID, e-book e audiolibro: scopriamo le differenze

Spesso si fa un po’ di confusione fra e-book, libri digitali e audiolibri. Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

  • Libro digitale LibroAID: file di testo in formato PDF aperto, con il quale è possibile interagire attraverso software specifici
  • E-book: anche l'e-book è un libro digitale, ma in formato protetto, che non consente di interagire con il testo
  • Audiolibro: un file audio con la lettura ad alta voce di un testo, realizzata da una persona. In questo articolo abbiamo segnalato alcune fonti da cui è possibile reperire gli audiolibri
Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.