News ed eventi

Presentata mercoledì 1 marzo alla sala stampa della Camera, a firma degli onorevoli Damiano e Coccia

Inserimento lavorativo delle persone con DSA: una prima proposta di legge

Inserimento lavorativo delle persone con DSA: una prima proposta di legge

Mercoledì 1 marzo, presso la sala Stampa della Camera dei Deputati è stata presentata una proposta di legge a firma di Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera e Laura Coccia, deputata PD e componente della Commissione Cultura della Camera, finalizzata a favorire l’inserimento delle persone con DSA (Disturbi specifici di apprendimento) nel mondo del lavoro.

Alla conferenza sono intervenuti Giovanni Battafarano, Segretario Generale di Lavoro&Welfare, Franco Botticelli presidente dell'Associazione Italiana Dislessia, Fulvio Bovard presidente Fondazione Italiana Dislessia ed Enrico Ghidoni, neurologo e membro del CDA di FID.

La proposta di legge, frutto del confronto con Associazione Italiana Dislessia e Fondazione Italiana Dislessia ha inoltre l’obiettivo di garantire alle persone con DSA pari opportunità di accesso al mondo del lavoro, attraverso procedure di selezione e progetti personalizzati che ne valorizzino competenze, contribuendo a svilupparne le potenzialità.

Le misure normative proposte includono inoltre la possibilità di utilizzare strumenti compensativi e misure dispensative anche in sede di concorso pubblico, test d’ingresso all’università ed esame per la patente

Franco Botticelli, Presidente AID ha dichiarato: “La proposta di legge “Disposizioni per favorire l’inserimento lavorativo e sociale di persone con disturbi specifici di apprendimento, ai sensi della legge 8 ottobre 2010 n. 170” ha l’obiettivo di colmare alcune lacune della legge 170/2010 e rappresenta un passo avanti nell’affermazione dei diritti delle persone con DSA, anche in età adulta. Si tratta di allargare al mondo universitario e lavorativo i diritti già previsti in ambito scolastico, consapevoli che la dislessia non sparisce con il crescere dell’età ma accompagna tutta la vita del dislessico.”

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.