News ed eventi

Acquistabili su AIDeShop da venerdì 15 giugno 2018

Video interviste AID: ricerca, normativa e strumenti compensativi

Video interviste AID: ricerca, normativa e strumenti compensativi

Dopo i webinar sulle nuove tecnologie per l’apprendimento, l’offerta formativa online di AID si arricchisce di nuove proposte.

Tre video interviste a professionisti della scuola e a specialisti del settore tecnico-scientifico, per approfondire gli ultimi sviluppi della ricerca sui DSA, comprendere in che modo si applicano le normative vigenti in ambito didattico e valutativo e riflettere su come progettare una didattica che, anche attraverso l’uso degli strumenti compensativi, sia realmente inclusiva.

1. La legge 170/2010 e la seguente normativa, specifica e non, sui DSA: cosa devono fare le scuole

A che punto è la normativa sui DSA dopo l’emanazione dei Decreti delegati dalla legge n. 107/15? Cosa è cambiato nella scuola e quali sono le novità che riguardano gli studenti con Bisogni educativi speciali?

Perché la valutazione degli apprendimenti non riesce mai a rispettare la specificità dei percorsi di apprendimento differenziati di alcuni studenti e cosa devono sapere i genitori per tutelare efficacemente il diritto all’apprendimento del proprio figlio, nel caso di disturbi specifici?

A queste ed altre domande risponde la Dirigente scol.ca Maria Rita Salvi in una intervista condotta dalla Dirigente scol.ca Viviana Rossi

2. Il "cervello che impara" tra ricerca e la promozione delle tutele in Italia: a che punto siamo?

Cosa significa "compensazione " per i bambini/ragazzi con disturbi specifici di apprendimento (DSA)?

Ci sono dei criteri precisi per stabilire la maggiore o minore gravità di un disturbo specifico di apprendimento? Esiste una correlazione fra alcune forme di epilessia infantile e i DSA?

Fatiche degli studenti con DSA ad apprendere; fatiche dei loro genitori ad aiutarli e supportarli: quali sono le maggiori difficoltà e come affrontarle?

Si parla spesso di distanza fra ricerca scientifica sui DSA, normativa e sua applicazione pratica nelle scuole: come si muove l'Italia rispetto al​le altre nazioni europee?

A queste e ad altre domande risponde C​ristiano Termine, Neuropsichiatra infantile e professore associato dell'Università dell'Insubria, ​in una intervista condotta da Barbara Sini, psicoterapeuta e ricercatrice de​ll’Università di Torino.

3. Strumenti, strategie e tecnologie compensative per l’inclusione. Gli strumenti compensativi nel loro essere esclusivi, solo per i DSA, rispondono al principio di inclusione o escludono?

L’elenco degli strumenti compensativi previsti dalla normativa è stato memorizzato da tutti (docenti, genitori, studenti...). Tuttavia, la genericità con cui vengono indicati, l’evoluzione della normativa ministeriale nei confronti di quelli che fino a poco tempo fa erano considerati “strumenti compensativi” indirizzati solo agli studenti con DSA e, infine, il rigore normativo con cui vengono “concessi” (vedi INVALSI e ESAMI DI STATO), suggerisce la necessità che debbano essere rivisitati e ripensati criticamente.

L’intervista focalizza la sua attenzione sia su obiettivi e funzioni degli strumenti compensativi al fine di riportarli alla loro più adeguata dimensione, sfatandone la mitizzazione, sia sul concetto di strategie e tecnologie compensative.

L’obiettivo che si vuole perseguire, attraverso proposte didattiche operative, è passare dalla logica degli strumenti compensativi solo per le persone con DSA, alla strutturazione di una didattica che sia realmente inclusiva e che, avvalendosi anche della tecnologia, renda più efficace il processo di apprendimento per tutti gli studenti, nessuno escluso.

Mario Menghi, formatore AID e docente con Master in "Didattica e psicopedagogia dei DSA" intervista:

  • Annapaola Capuano, formatice AID, docente di materie letterarie, autrice di testi sulla didattica inclusiva.
  • Franca Storace, formatrice AID, docente di filosofia e storia, autrice di testi alla didattica inclusiva.
  • Luciana Ventriglia, formatrice AID, docente con perfezionamento sul lavoro clinico nei disturbi dell’apprendimento, autrice di testi sulla didattica efficace.

Ogni video ha una durata di circa 30 minuti.

I video sono acquistabili su AID eShop da venerdì 15 giugno 2018.

PREZZO

È possibile acquistare le video-interviste singolarmente oppure come “pacchetto” di 2 o 3, al seguente prezzo:

INTERVISTA SINGOLA:

  • normativa - link
  • ricerca - link
  • strumenti compensativi - link

  • 4 euro per soci AID
  • 8 euro per i non soci

DUE VIDEO-INTERVISTE

  • pacchetto normativa e ricerca - link
  • pacchetto normativa e strumenti compensativi - link
  • pacchetto ricerca e strumenti compensativi - link

  • 7 euro per i soci AID
  • 14 euro per i non soci

TRE VIDEO-INTERVISTE

  • Pacchetto normativa, ricerca e strumenti compensativi - link

  • 11 euro per i soci AID
  • 22 euro per i non soci
MODALITÀ DI ACQUISTO E VISUALIZZAZIONE

Per procedere all’acquisto:

  • seleziona l’opzione di acquisto preferita (singola video-intervista, pacchetto da 2 o pacchetto da 3 video)
  • aggiungi il video (o il pacchetto di video) nel carrello di AID eShop
  • effettua il login ad AID eShop, secondo una delle seguenti modalità:
    • se sei socio AID, utilizza le tue credenziali di socio per accedere allo sconto
    • se non sei socio AID ma hai già effettuato acquisti su AID eShop, utilizza le tue credenziali di utente (puoi recuperarle qui)
    • se non sei socio AID e non hai ancora effettuato acquisti su AIDeShop, registrati, compilando il form dedicato.

N.B. la registrazione ad AIDeShop non equivale all’iscrizione ad AID. Per associarti ad AID, clicca su questo link

  • Completa l’acquisto: riceverai una mail di conferma nella tua casella di posta elettronica (verifica anche nello spam/posta indesiderata e categoria social/promozioni
  • Torna su AID eShop, clicca su “menu” in alto a sinistra e quindi sulla voce “i miei video”
  • Potrai guardare il video/i video acquistati, solo all’interno dell’eshop.
Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.