Progetto A.p.ri.co

Nel 2007 AID ha aderito al progetto A.p.ri.co (Attivazione di interventi di prevenzione, rieducazione e compensazione per studenti con disturbi specifici dell'apprendimento, attraverso l'ausilio di strumenti informatici), realizzato in collaborazione con Fondazione Asphi Onlus e Università di Modena e Reggio Emilia.

Il progetto è consistito nel predisporre e somministrare test di screening a bambini delle classi prime della scuola primaria con strumenti informatici tali da garantire facilità d’uso, standardizzazione del processo a bassi costi e progettare interventi rieducativi mirati e precoci, al fine di rendere più elevata la probabilità di ridurre gli effetti del disturbo in modo significativo.

Questa attività ha visto la realizzazione di due software:

  • “Cruscotto” - software per l’attuazione di uno screening informatizzato delle abilità di scrittura e lettura
  • Ottovolante” - software per l’attività di potenziamento dei bambini risultati positivi nell’azione di screening.

Dall'anno scolastico 2009/2010 le attività relative all'utilizzo di Cruscotto ed Ottovolante sono passate ad AID, che ha acquisito materiali e competenze da Fondazione ASPHI, che li ha impiegati in tutte le scuole che ne hanno fatto richiesta.

Alla conclusione del progetto (A.S. 2016/2017), il progetto A.p.ri.co ha visto la partecipazione di 14.586 alunni, coinvolgendo 786 classi.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.