Laboratori specialistici in convenzione con AID


I compiti a casa possono diventare un incubo quotidiano per i bambini e ragazzi dislessici e per le loro famiglie. I genitori spesso fanno fatica ad aiutare i propri figli nello svolgimento dei compiti e i ragazzi sentono il peso dell'impegno messo nello studio e degli scarsi risultati ottenuti.

Per rispondere a queste difficoltà, AID ha attivato una convenzione con enti del terzo settore che realizzano laboratori specialistici su tutto il territorio nazionale, gestiti da tutor dell'apprendimento con formazione ed esperienza specifica nell'ambito dei DSA.

Obiettivo dei laboratori è promuovere l'autonomia, la partecipazione e l’integrazione degli studenti con DSA attraverso l’uso di tecnologie informatiche nell’educazione, di metodologie didattiche attive, di strategie psicoeducative, al fine di migliorare il benessere e la qualità della vita.

Il marchio AID viene riconosciuto ai laboratori convenzionato che rispettano elevati standard qualitativi, monitorati anche attraverso la somministrazione di questionari agli utenti.

Attraverso percorso formativi dedicati, AID contribuisce all'aggiornamento dei tutor impiegati presso gli enti che erogano i laboratori.

La convezione con AID prevede inoltre il riconoscimento di tariffe ridotte per i soci AID:

  • per il rapporto a piccolo gruppo - da 12€ l’ora a 18€ l’ora (nei piccoli gruppi ci dovrà essere un tutor per massimo 4 utenti)
  • per il rapporto individuale - da 18€ l’ora a 25€ l’ora

e una serie di ulteriori agevolazioni per i soci che tengono conto della condizione reddituale famigliare:

  • la famiglia che produrrà certificazione ISEE con reddito minore o uguale a 7.500 euro avrà una riduzione del 50% del costo previsto
  • Nel caso di fratelli che frequenteranno lo stesso laboratorio specialistico, è prevista la riduzione del 30% della tariffa oraria per il secondo fratello.
  • Nel caso in cui si ha reddito ISEE minore o uguale a 7500 € e si iscriva anche il secondo figlio verrà applicato solo lo sconto del 50% per entrambi i figli.

L’importo residuo a completamento del 100% sarà coperto attraverso il fondo di solidarietà di AID.

Contatta la sezione AID più vicina per chiedere informazioni riguardo i laboratori attivi sul territorio.

Spazio Studenti AID

AID apre un nuovo spazio online, dedicato ai soci, dove gli studenti di tutte le età potranno trovare un sostegno concreto e suggerimenti per affrontare le diverse discipline.

All'interno della sezione "video" dell'area riservata dei soci AID, accessibile da questo link, sono disponibili diverse clip realizzate dai formatori scuola AID su numerose discipline, dalla scuola primaria alla scuola secondaria di II grado.

L'obiettivo è fornire a bambini e ragazzi strumenti, materiali e strategie utili per affrontare i compiti e lo studio in autonomia.

Scopri di più sui contenuti dello spazio studenti AID, in costante aggiornamento.

Campus AID


Il Campus vuole essere un’esperienza formativa ed educativa rivolta ai ragazzi che intendono avvalersi di metodi e strumenti compensativi, per sviluppare una maggiore autonomia nello studio e rinforzare la propria autostima. 

I campus residenziali AID, che si tengono solitamente nel periodo estivo, permettono ai ragazzi con difficoltà di apprendimento di trascorrere una settimana tra coetanei, in un contesto ludico e informale, che consente la serenità necessaria per apprendere divertendosi e socializzando.

Contattate la sezione AID più vicina a voi per chiedere informazioni riguardo i campus previsti.

Screening


In caso di dislessia, il momento più importante è il riconoscimento. prima si riconosce un bambino o ragazzo dislessico, prima si può iniziare a trattare la difficoltà e ad impostare un percorso personalizzato di compensazione.

L'Associazione ha realizzato alcuni progetti per individuare precocemente i bambini e ragazzi che potrebbero avere un disturbo dell'apprendimento, già alle prime fasi dell'apprendimento della lettura e della scrittura.

Dal 2009 al 2017 AID ha proposto alle scuole il progetto A.p.ri.co (Attivazione di interventi di prevenzione, rieducazione e compensazione per studenti con disturbi specifici dell'apprendimento, attraverso l'ausilio di strumenti informatici), che interviene sui bambini della prima elementare, coinvolgendoli in prove davanti al PC. Questo progetto ha avuto lo scopo di riconoscere tempestivamente bambini potenzialmente dislessici e proporre subito strategie di recupero per ottimizzare al meglio l'impegno degli insegnanti, dei genitori e dei bambini stessi. Scopri di più

"La scuola fa bene a tutti", progetto attivo dal 1999, ha lo scopo di sensibilizzare e formare gli insegnanti sulle problematiche relative ai DSA e di fornire gli strumenti adeguati per individuare i ragazzi potenzialmente dislessici, monitorare la situazione e intervenire a sostegno.

Per informazioni, scrivere a progetti@aiditalia.org o telefonare a 051-242919 (opzione "ufficio progetti").

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.