Sostienici!
Le nuove disposizioni normative prevedono obbligo di formazione sui DSA per gli istruttori di scuola guida e misure compensative per i candidati con DSA che vogliono conseguire i certificati di abilitazione professionale KA e KB

Patente di guida: nuove tutele per i candidati con DSA

26 Maggio, 2024 - Tematiche: adulti, patente

Nelle scorse settimane sono state introdotte nuove disposizioni normative a tutela delle persone con DSA che vogliono conseguire la patente di guida. 

Obbligo di formazione sui DSA per gli istruttori di scuola guida

Con il decreto dell'1 febbraio 2024 , n. 34  «Regolamento recante la disciplina dei corsi di formazione e procedure per l’abilitazione di insegnanti e di istruttori di autoscuola» del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si prospetta una maggior tutela dei diritti delle persone con DSA che conseguiranno la patente di guida: è stato introdotto infatti, per gli istruttori di scuola guida, l’obbligo di frequentare ogni due anni un corso di formazione di 5 ore con particolare attenzione alle metodiche di insegnamento per allievi con disturbi  specifici dell'apprendimento, tenuto da medici o psicologi.

Certificati di Abilitazione Professionale KA e KB: misure compensative per i candidati con DSA 

KA e KB sono Certificati di Abilitazione Professionale obbligatori rispettivamente per la guida professionale di motoveicoli e autovetture (es. noleggio conducente e taxi).

Dal momento che l’esame per il conseguimento di certificato di abilitazione professionale di tipo KA e KB non è ancora stato informatizzato, e quindi il file audio delle prove non è disponibile, il MIT ha emesso la Circolare n. 12105 del 24 aprile 2024, in base alla quale sono previste misure compensative in sede di esame per candidati con certificazione DSA. Il direttore dell'Ufficio di Motorizzazione Civile (UMC) accorda al candidato la possibilità di sostenere la prova:

- con l'ausilio di una persona, appartenente dell'UMC stesso, che legga i quesiti dei quali si compone la scheda (in sostituzione del file audio);

- con una maggiorazione del tempo pari a 10 minuti.

Scopri tutte le tutele per i candidati con DSA

Le tutele introdotte con i provvedimenti sopra indicati vanno a rafforzare le misure già previste per i candidati con DSA che vogliono conseguire la patente di guida, il patentino dei ciclomotori, la carta di qualificazione del conducente (CQC) e la patente nautica: file audio dei quiz e tempo aggiuntivo.

Per maggiori informazioni sulle misure previste e su come accedervi, è possibile fare riferimento a questa pagina del sito AID.

Ti segnaliamo inoltre che martedì 18 giugno, alle ore 20.30, AID promuove "Patente di guida e nautica: tutto quello che c'è da sapere",  nuovo webinar del calendario approfondimenti 2024 riservati ai soci AID: maggiori informazioni sull'incontro e su come partecipare sono disponibili in questa news.

NORMATIVE SULLA PATENTE

iscriviti al webinar

Condividi:

Potrebbe interessarti

Prodotto da Rai Radio 2 in media partnership con AID – Associazione Italiana Dislessia, il Podcast di Andrea Delogu “Dove finiscono le parole” è disponibile da oggi su RaiPlay Sound in 10 episodi.
genitori, adulti
25 Gennaio, 2023

Rai Radio2: Il Podcast di Andrea Delogu disponibile su Raiplay Sound

Prodotto da Rai Radio 2 in media partnership con AID – Associazione Italiana Dislessia, il Podcast di Andrea Delogu “Dove finiscono le parole” è disponibile da oggi su RaiPlay Sound in 10 episodi.

Al calendario dei webinar gratuiti sugli strumenti digitali di Microsoft per la didattica e lo studio, promossi nell’ambito del protocollo d’intesa siglato da AID e Microsoft nel 2019, si aggiunge un nuovo incontro
adulti
22 Marzo, 2023

Strumenti Microsoft per l'inclusione: nuovo appuntamento per il ciclo di webinar gratuiti

Al calendario dei webinar gratuiti sugli strumenti digitali di Microsoft per la didattica e lo studio, promossi nell’ambito del protocollo d’intesa siglato da AID e Microsoft nel 2019, si aggiunge un nuovo incontro aperto a tutti coloro che intendano approfondire alcune funzionalità di Windows 11 in grado far emergere appieno il potenziale delle persone con DSA in ambito scolastico e lavorativo, compensando alcune difficoltà legate ai disturbi di lettura, scrittura e calcolo.