Sostienici!
Nell'ambito del progetto di solidarietà AID dedicato ai territori di Romagna e Toscana colpiti dalle alluvioni del 2023. Iscrizioni al corso fino al 27 settembre 2024, corso attivo in piattaforma dal 13 maggio al 22 dicembre 2024

Tin Bota: corso di formazione online per docenti e professionisti socio sanitari

13 Maggio, 2024 - Tematiche: docenti, tecnici

"Tin Bota" è un innovativo progetto di formazione online, a livello nazionale, strutturato in due percorsi formativi:

  • uno per docenti di ogni ordine e grado e professionisti in ambito socio-sanitario (psicologi, neuropsichiatri infantili, logopedisti, etc) 
  • uno per famiglie e giovani con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) - Scopri di più

Tin Bota è un progetto di solidarietà: l’intero ricavato delle quote di partecipazione al corso verrà devoluto da AID a biblioteche ed altri enti che offrono spazi di aggregazione e cultura fruibili da ragazzi e ragazze che vivono nelle otto province dell'Emilia-Romagna e della Toscana interessate dalle alluvioni di maggio e novembre 2023: Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini, Firenze Pisa, Pistoia, Prato. 

In questa pagina riportiamo il programma e le modalità di iscrizione al corso dedicato a docenti e professionisti socio-sanitari. Per maggiori informazioni sul progetto Tin Bota clicca qui.

Programma del corso

Il corso viene erogato su Piattaforma AID e si articola in 5 moduli per una durata totale di 25 ore formative, riconosciute nell’attestato di partecipazione.

Le iscrizioni al corso sono aperte fino al 22 ottobre 2024. Il corso sarà attivo su piattaforma AID dal 13 maggio 2024 al 13 febbraio 2025.

Ogni modulo è composto da video lezioni, ognuna delle quali è accompagnata da slide, materiale di approfondimento e bibliografia.

Il corso si svolgerà in modalità e-learning asincrona, senza vincolo orario di collegamento online: ogni corsista avrà quindi la possibilità di visionare le video lezioni e studiare i materiali presenti nella piattaforma AID in base alle proprie esigenze.

A partire dal 31 ottobre ogni utente iscritto potrà accedere a entrambi i corsi del progetto (Es: un docente potrà visualizzare i contenuti dedicati alle famiglie e viceversa, seguendo le istruzioni che verranno inviate dalla segreteria AID).

MODULO 1 - La certificazione diagnostica: quali informazioni per una progettazione efficace?

1. Il valore dell’osservazione precoce - Andrea Novelli, psicologo e psicoterapeuta, intervista Giacomo Stella, psicologo, psicolinguista, socio fondatore AID 

2. Dalla diagnosi funzionale alla progettazione - Fabio Scaliati, psicologo, intervista Enrico Savelli, psicologo e co-direttore della rivista DISLESSIA, Edizioni Erickson

3. Dal linguaggio della segnalazione alla pratica della didattica - Bianca Trifirò, psicologa, psicoterapeuta, formatrice tecnica AID

4. Funzioni esecutive e disturbi specifici dell’apprendimento - Federica Ponti, psicologa e neuropsicologa

5. Come affrontare una diagnosi tardiva - Enrico Ghidoni, neurologo, vicepresidente del Comitato DSA e lavoro di AID

6. Come gestire l’accettazione di una diagnosi - Monica Bertelli, Psicologa, coach e formatrice

MODULO 2 - La comunicazione: un processo da non sottovalutare 

1. Nei miei panni: il video - Luca Grandi, pedagogista 

2. L’importanza della comunicazione strategica - Alberto De Panfilis, psicologo del lavoro

3. Come costruire una relazione positiva con i ragazzi - Fabio Scaliati, psicologo

4. Come comunicare alle famiglie le difficoltà - Alice Imola, dottore di ricerca in pedagogia e counselor sistemico-relazionale

MODULO 3 - L’osservazione sistematica: quali strumenti?

1. Osservazione ed identificazione precoce, profilo tipico e manifestazioni evolutive - Andrea Novelli, psicologo e psicoterapeuta

2. Osservazione per valorizzare i processi di apprendimento - Alessandra Landini, dirigente scolastica e formatrice

MODULO 4 - Strumenti di progettazione didattica 

1. Bilinguismo e apprendimenti scolastici - Paola Bonifacci, professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna

2. Educazione linguistica inclusiva e accessibilità didattica - Cristina Fabbri, docente e formatrice, intervista Michele Daloiso, professore presso il Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma.

3. Il progetto PerContare - Cristina Fabbri, docente e formatrice AID, intervista Paola Angelucci, referente per l’inclusione presso la Fondazione ASPHI

4. Gli strumenti compensativi: conoscerli, sceglierli, proporli e utilizzarli nelle varie discipline - Mario Menghi, docente, psicopedagogista, formatore scuola AID

5. Quando lo strumento compensativo non funziona - Enrico Angelo Emili, professore associato in didattica e pedagogia speciale presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

MODULO 5 - Il Piano Didattico Personalizzato tra progettazione e valutazione 

1. Il Piano Didattico Personalizzato: uno strumento flessibile per l’orientamento e il life long learning - Alessandra Landini, dirigente scolastica

2. I costrutti neuroscientifici al servizio del metodo di studio, dell’autovalutazione e del processo di insegnamento nelle differenti aree disciplinari - Carolina Tironi, formatrice AID, learning design lead e inclusion & technology expert per Future Education Modena.

3. Valutazione autentica ed accessibile: analisi delle condizioni di accessibilità nelle prove di verifica scritte e orali - Carolina Tironi, formatrice AID, learning design lead e inclusion & technology expert per Future Education Modena.

Questionario finale

A completamento del corso verrà proposto un questionario autovalutativo costituito da domande a risposta chiusa e un questionario di gradimento. La compilazione dei questionari è obbligatoria per ricevere l’attestato finale. In caso di risposte errate, verranno riproposte solo le domande per le quali sono stati commessi degli errori.

Iscrizione e quota di partecipazione

Il corso ha una quota di partecipazione di:

  • 15 euro per i soci AID
  • 25 euro per i non soci

La quota può essere pagata con bonifico, bollettino postale, carta di credito/prepagata e con carta del docente. Per i pagamenti con bonifico o bollettini postale si prega di inserire nella causale di versamento il seguente codice evento: AID-2024-21

Per usufruire dello sconto riservato ai soci AID, è necessario effettuare il login al sito AID con le proprie credenziali di socio (segui questa guida).

In caso di pagamento con Carta del Docente, l’insegnante, nel creare il buono, dovrà scegliere l’opzione: "corsi aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016". N.B. Il pagamento con Carta del Docente deve essere gestito in totale autonomia da parte del docente: AID non fornisce supporto su questa modalità di pagamento. Si invitano i docenti a fare riferimento alle FAQ e all'heldesk ministeriale.

Le iscrizioni saranno attive fino al 22 ottobre 2024, compilando il modulo qui sotto. Per evitare problemi con la ricezione delle comunicazioni da AID si invita a non utilizzare indirizzi email con dominio @istruzione.it.

Dopo aver compilato il form di iscrizione, l'utente riceve una prima email automatica di conferma. Una seconda email con link e istruzioni di accesso al corso verrà inviata dalla segreteria AID entro 3 giorni dalla data di iscrizione. Si invita a verificare la ricezione della comunicazione anche in spam/posta indesiderata o nelle cartelle social/promozioni.

Per info e supporto:

Iscrizione su piattaforma ministeriale SOFIA (opzionale)

Il corso è accreditato su piattaforma ministeriale SOFIA con codice 92618.

N.B. L'iscrizione al corso sulla piattaforma ministeriale SOFIA è opzionale. Per partecipare alla formazione è obbligatorio iscriversi tramite form sul sito AID.

La segreteria AID non fornisce supporto per problematiche relative alla piattaforma SOFIA. Si invitano i docenti a fare riferimento alla guida e ai contatti ministeriali.

Condividi:

Iscriviti all’evento