Sostienici!
AID promuove Un’altra scuola è possibile, ciclo di convegni formativi per docenti, online e in presenza, su tre tematiche: Il Debate, il Metaverso, le relazioni orizzontali tra docenti.

Un’altra scuola è possibile: ciclo di convegni formativi per docenti

17 Aprile, 2023 - Tematiche: scuola

Associazione Italiana Dislessia promuove "Un’altra scuola è possibile", itinerario formativo rivolto ai docenti di ogni ordine e grado, costituito da convegni e laboratori, e articolato in tre tappe fondamentali: Il Debate come strumento di confronto inclusivo, la conoscenza del Metaverso come luogo virtuale per estendere le azioni educative, le relazioni orizzontali tra docenti come base effettiva per l’inclusione degli alunni.

Premessa

L’epoca attuale, caratterizzata da cambiamenti ed evoluzioni non sempre prevedibili, ha mess o la società nel suo complesso - e in particolare le istituzioni educative - di fronte a esigenze e problemi che chiamano la scuola a svolgere il proprio fondamentale ruolo di interprete dei bisogni dei giovani, di guida per il futuro e di collettore delle innovazioni presenti nella cultura e nella società, con la finalità di garantire una serena inclusione di tutti gli studenti, ciascuno con le proprie caratteristiche specifiche.

Le sfide sono importanti e impegnative, ma al tempo stesso costituiscono un grande stimolo per tutte le persone coinvolte nella costruzione di una comunità che, consapevole dei propri obiettivi, può accompagnare la crescita inclusiva delle nuove generazioni basandosi sui valori del confronto educativo, dell’ uso consapevole delle tecnologie, della qualità delle relazioni, anche fra gli adulti.

Partendo da queste considerazioni, AID ha elaborato questo ciclo di conferenze, a cui sarà possibile partecipare  sia in presenza sia a distanza, in modalità online: un viaggio fatto di momenti di confronto e di attività, fondamentali in sé, ma tutti  connessi a un unico obiettivo finale: la costruzione di una comunità stimolante e inclusiva.

I tre appuntamenti sono realizzati in collaborazione con:

  • INDIRE - Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa
  • Editrice La Scuola, SEI, Il Capitello

Modalità di partecipazione

È possibile seguire ogni convegno sia in presenza, presso la sede dell'Istituto Scolastico,  sia a distanza in modalità online, tramite diretta streaming.

Ogni convegno ha  una quota di partecipazione di:

  • 15 euro per la partecipazione  in presenza
  • 12 euro per la partecipazione  in modalità online

pagabili anche con  carta del docente.

Maggiori informazioni sulla partecipazione alla diretta streaming, per gli iscritti in modalità online, verranno fornite  nei giorni precedenti all'evento.

Sia i partecipanti all'evento in presenza sia quelli a distanza avranno la possibilità di rivedere la registrazione dell'evento, nei giorni successivi alla sua conclusione.

Le iscrizioni si effettuano  cliccando sui pulsanti sotto riportati e compilando i relativi  form di registrazione.

Le date di chiusura delle iscrizioni di ciascun evento sono specificate sotto i pulsanti di iscrizione.

In caso di pagamento con  Carta del Docente , l’insegnante, nel creare il buono, dovrà scegliere l’opzione: " corsi aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016".

N.B. La procedura di pagamento con Carta del Docente è interamente a cura del docente. AID non è in grado di fornire supporto per eventuali problematiche (tecniche e non). 

Per supporto  in relazione alla carta del docente,  si invita a fare riferimento  al sito dedicato,  all'interno del quale sono indicati anche i contatti dell'helpline telefonico.


I convegni futuri

Sabato 6 maggio 2023 - Liceo A. B. Sabin, via Giacomo Matteotti, 7. Bologna

Le relazioni orizzontali come premessa per una scuola inclusiva

Le relazioni tra i docenti nella scuola sono un tema di grande attualità, che offre molti spunti di riflessione. In un sistema scolastico orientato verso l’inclusione, non sempre viene affrontato il tema delle relazioni orizzontali, che portano il personale scolastico a costruire reti tra pari come premessa per il successo formativo di tutti gli alunni: includere tutti significa innanzitutto stabilire un clima collaborativo tra i docenti nell’ottica di una comunità educante fondata sul benessere.

  • 09,30 - 09,45 - Saluti del presidente AID
  • 09,45 - 10,30 - Alberto De Panfilis, Ideatore e responsabile del progetto MetaDidattica, Collaborare: un’opportunità preziosa… ma che fatica!
  • 10,30 -11,30 - Dario Ianes, Docente di pedagogia dell’inclusione, Università di bolzano, Centro Studi erickson, Insegnanti con DSA: una risorsa da valorizzare
  • 11,30 -11,45 - intervallo 
  • 11,45 -12,45 - Lucio Cottini,  Ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale, Università di Urbino, Inclusione scolastica di qualità: curricolo inclusivo e autovalutazione in primo piano.
  • 12,45 -13,30 - Enrico Angelo Emili, Docente associato di Didattica e Pedagogia Speciale, Università di Urbino, Le relazioni orizzontali a supporto delle tecnologie: da compensative a inclusive
  • 14,30 -16,00 - Attività laboratoriali con Max Abbritti,  Direttore della formazione La Scuola SEI Academy, Come collaborare e lavorare bene in gruppo - Laboratorio pratico dedicato ai docenti che si sono iscritti al convegno in presenza. 

ISCRIVITI ALL'EVENTO IN PRESENZA
ISCRIVITI ALL'EVENTO ONLINE

Le iscrizioni chiuderanno alla mezzanotte di mercoledì 3 maggio 2023.

I convegni passati



Sabato 4 marzo 2023 - Istituto Righi,  viale J.  F, Kennedy, 112, Napoli

Il Debate: una metodologia didattica attiva nella formazione e nella valutazione

Il Debate è una metodologia didattica che negli ultimi anni ha visto accrescere la propria popolarità e diffusione nella scuola italiana. Consiste in un confronto nel quale due squadre, composte da studenti, sostengono e controbattono intorno ad una mozione, ponendosi in un campo (pro) o nell’altro (contro). Si basa generalmente su un argomento non convenzionale e ‘divisivo’, spesso provocatorio o ‘periferico’, rispetto a quelli di una classica lezione.

Il convegno ha l’obiettivo di fornire elementi a supporto della validità del Debate con particolare attenzione al suo potenziale inclusivo.  

  • 09,30 - 9,45 - Saluti del presidente AID e di INDIRE
  • 09,45 -10,30 - Manuele De Conti, presidente Società Nazionale Debate Italia, Debate e inclusività: stato dell'arte e riflessioni.
  • 10,30 -11,15 - Elena Mosa e S. Panzavolta, ricercatrici INDIRE, Il potenziale inclusivo del Debate: esiti di una ricerca
  • 11,15-11,30 intervallo 
  • 11,30 -12,15  - Daniela Di Donato, Anna Paola Capuano, Francesca Storace, Adele Veste, formatrici AID, formatrici, gruppo di ricerca AID La metodologia didattica del DEBATE e le potenzialità inclusive per i DSA. 
  • 12,15-13,45 - Intervento del Liceo Carlo Alberto Dalla Chiesa di Montefiascone. “Scusi, lei è favorevole o contrario”? I debaters in campo. Relatori: Laura Nencioni, docente Formatrice di Public Speaking e Debate e alcuni studenti dell’Istituto. 

Le iscrizioni si chiuderanno alla mezzanotte di  giovedì 02 marzo 2023.



Sabato 25 marzo 2023 - Casa del Teatro dei Ragazzi,  C.so Galileo Ferraris, 266/C, Torino

Cos’è il metaverso?

Il metaverso è un ambiente digitale che simula il mondo fisico attraverso la realtà aumentata (AR) e la realtà virtuale. Gli studenti possono, come avatar, interagire tra di loro, collaborare, risolvere problemi ed esercitarsi, con un grande coinvolgimento e in modo interattivo. Il metaverso consente alle persone di apprendere più velocemente, ricordare meglio le informazioni e gestire la propria esperienza di apprendimento. 

  • 9,30 - 9,45 - Saluti del presidente AID 
  • 9,45 -10,30 - Damiana Luzzi, Università degli Studi di Firenze, Alla scoperta del metaverso: storia, evoluzione ed ecosistema.  
  • 10,30 -11,15  - Daniele Barca, Dirigente Scolastico, Il cuore del metaverso. Tra relazioni e digitale, l’esperienza I. C. 3 Mattarella di Modena
  • 11,15 -11,30 - intervallo 
  • 11,30 -12,00  - Andrea Benassi, Tecnologo di INDIRE, Dibattere e argomentare nella Realtà Virtuale.
  • 12,00 -13,00  - Intervento del Liceo "Carlo Alberto Dalla Chiesa" di Montefiascone.  VR art 4 school, la prima challenge di VR art italiana. Relatrice: Nicol Brizi, docente di storia dell'arte e disegno, coordinatrice dei progetti innovativi e alcuni studenti dell’Istituto.
  • 13,00 -13,30  Adele Veste, formatrice AID -La Scuola SEI Academy, Metaverso: una realtà inclusiva? 
  • 14,30 -16,30 Matteo Bonanno, formatore La Scuola SEI Academy, Didattica con ambienti immersivi - Laboratorio pratico dedicato ai docenti che si sono iscritti al convegno in presenza.  

    Questo convegno gode del patrocinio di CPD - Consulta per le persone in difficoltà.

Le iscrizioni chiuderanno alla mezzanotte di mercoledì 22 marzo 2023.


Attestato

Verrà rilasciato attestato di partecipazione, che verrà inviato via email agli iscritti entro un mese dalla conclusione di ciascun convegno.


Contatti

Per info e chiarimenti è possibile fare riferimento all'indirizzo email formazione@aiditalia.org

Condividi:

Potrebbe interessarti

È stata confermata la convenzione tra AID e bSmart Tutors, per offrire il servizio a prezzi scontati per i soci AID
scuola, genitori
15 Gennaio, 2024

AID e bSmart Tutors ancora insieme per le ripetizioni online

È stata confermata la convenzione tra AID e bSmart Tutors, servizio di ripetizioni online che mette a disposizione di ragazzi con DSA tutors specializzati nella progettazione di piani di studio su misura declinati sulle esigenze di ogni studente

Paperbox Health, startup torinese fondata nel 2022 da un gruppo di giovani imprenditori, ha lanciato Dino, videogioco finalizzato all'individuazione dei segnali predittivi dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento già in età prescolare.
scuola, genitori
23 Gennaio, 2023

Dino: videogioco per l’identificazione precoce dei DSA pronto alla fase di testing

Paperbox Health, startup torinese fondata nel 2022 da un gruppo di giovani imprenditori, ha lanciato Dino, videogioco finalizzato all'individuazione dei segnali predittivi dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento già in età prescolare.