News

Per promuovere l’inclusione degli studenti con DSA attraverso un'opera inedita: canzone, racconto o fumetto - scadenza bando: 28 febbraio 2022

"Insieme è più bello": contest di AID per le scuole

"Insieme è più bello": contest di AID per le scuole

AID promuove "Insieme è più bello", contest rivolto alle scuole primarie, secondarie di I e II grado, per permettere agli studenti di riflettere su un tema sempre più importante: l’inclusione degli studenti con DSA e di conseguenza l’importanza dell’accoglienza e del rispetto reciproco.

Come dice in un suo libro Tahar Ben Jelloun: Quando tornerai a scuola guarda bene tutti i tuoi compagni e noterai che sono tutti diversi tra loro, e questa differenza è una bella cosa. È una buona occasione per l'umanità”.

[Leggi di più...]

Terza edizione - promosso da AID e Gruppo DEAL dell'Università Ca' Foscari

Patentino del docente di lingue dyslexia friendly - febbraio 2022

Patentino del docente di lingue dyslexia friendly - febbraio 2022

AID e il Gruppo di Ricerca DEAL dell’Università Ca’ Foscari Venezia promuovono la terza edizione del “patentino” del Docente di lingue Dyslexia Friendly: un percorso pensato per attestare il possesso, da parte del docente di lingua (materna, straniera, seconda o classica) delle conoscenze teoriche e pratiche sulla didattica delle lingue a studenti con DSA.

Il patentino si configura per il docente come un'ulteriore validazione delle proprie competenze sulla didattica per studenti con DSA.

[Leggi di più...]

Il ricordo del Consiglio Direttivo AID, per la prematura scomparsa del Presidente del Parlamento Europeo

In memoria di David Sassoli

In memoria di David Sassoli

Questa notte si è spento il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli. Per noi dell’Associazione Italiana Dislessia la sua scomparsa è un grave lutto.

Sassoli era un uomo gentile, accogliente, sempre disponibile e attento ai problemi dei 40 milioni di persone con DSA in Europa.

[Leggi di più...]

Nell’ambito del progetto “DSA: lavoro, orientamento, tutela e ricerca” – Scarica il report

Quali sono le condizioni dei lavoratori con DSA in Italia? I risultati del tavolo advocacy di AID

Quali sono le condizioni dei lavoratori con DSA in Italia? I risultati del tavolo advocacy di AID

Quali sono oggi le condizioni di circa un milione e duecentomila lavoratori con DSA in Italia? Quali leggi li tutelano? Di questo si è occupato il Tavolo Advocacy costituito nell’ambito del Progetto “DSA: lavoro, Orientamento, Tutela, Ricerca”, con lo scopo di avere un quadro delle norme legislative in ambito nazionale e regionale e di ipotizzare strategie e proposte per migliorare l’inserimento e lo sviluppo professionale delle persone con DSA.

Il tavolo ha concluso i propri lavori sottolineando l’urgenza di una normativa nazionale che dia diritti certi a questi lavoratori, normativa oggi ben rappresentata nella proposta di legge 712, che vede come prima firmataria la vicepresidente del Senato Anna Rossomando.

Ecco i risultati della relazione.

[Leggi di più...]

Restano invariati i 40 minuti a disposizione per i candidati con DSA

Patente di guida: novità sui tempi della prova teorica

Patente di guida: novità sui tempi della prova teorica

A causa del dimezzamento dei posti disponibili nelle aule e delle procedure di sanificazione necessarie al termine delle sessioni d'esame, Il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha modificato le modalità di espletamento del test di teoria per tutti i candidati al conseguimento delle patenti A e B (A1, A2, A, B1, B e BE), in modo tale da smaltire gli esami arretrati: la prova avrà quindi una durata di venti minuti (e non più trenta) e si intenderà superata se il numero di risposte errate non sarà superiore a tre (e non più quattro).

La riforma non prevede variazioni per i candidati con DSA, che continueranno ad avere a disposizione 40 minuti per completare la prova.

[Leggi di più...]

Fino al 31 gennaio 2022, sostieni il progetto dei giovani AID su ilmiodono.it con pochi click

MyStory 2022: il tuo voto per dare voce ai ragazzi con DSA

MyStory 2022: il tuo voto per dare voce ai ragazzi con DSA

Anche quest'anno torna "un voto, 200.000 aiuti concreti", campagna solidale di Unicredit che consente di sostenere i progetti delle associazioni no profit: con un semplice voto tramite e-mail o account twitter sulla piattaforma ilmiodono.it, puoi sostenere My Story, il progetto di testimonianza di AID che dà voce ai ragazzi con DSA.

Dopo 2 anni di stop, i volontari del gruppo giovani AID sono pronti a ripartire con un tour di incontri in tutta Italia!

Ci aiuti a sostenere il loro impegno? Bastano pochi click!

Dai voce ai ragazzi con DSA: vota il progetto "My Story"

[Leggi di più...]

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 16 novembre 2021 - strumenti compensativi e tempo aggiuntivo in sede di esame di abilitazione alla professione

Esame di abilitazione per avvocato: le misure per i candidati con DSA nel decreto ministeriale

Esame di abilitazione per avvocato: le misure per i candidati con DSA nel decreto ministeriale

Giovedì 11 novembre 2021 la Ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha firmato il decreto con cui viene indetta la sessione 2021 dell'esame di abilitazione alla professione di avvocato. Il bando, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 16 novembre scorso, contiene, per la prima volta, importanti misure per i candidati con DSA.

In base a quanto stabilito dal D.L. 139 dell'8 ottobre 2021, l'articolo 11 del decreto stabilisce infatti che i candidati con disturbi specifici dell'apprendimento potranno usufruire, in sede d'esame, di strumenti compensativi per le difficoltà di lettura, di scrittura e di calcolo e di tempo aggiuntivo per lo svolgimento delle prove.

[Leggi di più...]

Ai sensi del decreto legge 9 giugno 2021, n. 80 - Possibilità di svolgere le prove in modalità orale, utilizzare strumenti compensativi, usufruire di una maggiorazione di tempo

Concorsi pubblici: firmato il decreto ministeriale che introduce misure per i candidati con DSA

Concorsi pubblici: firmato il decreto ministeriale che introduce misure per i candidati con DSA

Venerdì 12 novembre è stato firmato dal ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e dai ministri per le Disabilità, Erika Stefani, e del Lavoro, Andrea Orlando, il decreto per assicurare alle persone con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) la possibilità di usufruire di alcune misure, per evitare penalizzazioni nei concorsi pubblici.

Ai sensi dell’articolo 3, comma 4-bis del decreto-legge 9 giugno 2021, n. 80, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2021, n. 113, il decreto individua le modalità attuative per assicurare nelle prove scritte dei concorsi pubblici indetti da Stato, Regioni, Province, Città Metropolitane, Comuni e dai loro enti strumentali, a tutti i soggetti con disturbi specifici di apprendimento (DSA) la possibilità di sostituire tali prove con un colloquio orale o di utilizzare strumenti compensativi per le difficoltà di lettura, di scrittura e di calcolo, nonché di usufruire di un prolungamento dei tempi stabiliti per lo svolgimento delle medesime prove.

[Leggi di più...]