News

Nell'ambito del progetto "DSA: lavoro, orientamento, tutela e ricerca"

DSA: FormAzione Lavoro - Corso per lavoratori e aspiranti lavoratori con DSA

DSA: FormAzione Lavoro - Corso per lavoratori e aspiranti lavoratori con DSA

Per molte persone con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) la ricerca di un posto di lavoro può essere difficoltosa. Le difficoltà possono manifestarsi nella scelta del ruolo professionale più adatto, nella scrittura del curriculum vitae e nei colloqui di selezione, nelle diverse attività lavorative, nella formazione e nel percorso di crescita professionale. 

Per i lavoratori e gli aspiranti lavoratori è importante imparare a focalizzare i propri punti di debolezza e comprendere come superarli e allo stesso tempo conoscere bene i propri punti di forza per sfruttarli al meglio. 

Per questo motivo AID ha sviluppato “DSA: FormAzione Lavoro”, corso di formazione per lavoratori e aspiranti lavoratori con DSA, parte integrante del progetto "DSA: lavoro, orientamento, tutela e ricerca", reso possibile grazie al sostegno del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

[Leggi di più...]

11 febbraio 2021, dalle 9:00 alle 10:30

Un Prato di emozioni: evento per studenti e docenti

Un Prato di emozioni: evento per studenti e docenti

La sezione AID di Prato e l'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana propongono, in collaborazione con il Gruppo Editoriale La Scuola SEI, un evento online intitolato “Un Prato di emozioni”, che si svolgerà Giovedì 11 febbraio 2021 dalle ore 9:00 alle 10:30. Saranno trattati i temi della ricerca della propria realizzazione e dell'importanza della scuola nel creare ambienti di apprendimento positivi.
L’evento, aperto a studenti e docenti, prevede l’eccezionale partecipazione di un personaggio già noto ai ragazzi: Bea Lambe, concorrente del programma musicale X-Factor 2020, che, tramite il brano "Superpotere", ha narrato la sua storia personale di studentessa con DSA, arrivando con musica e parole al cuore di tutti.

[Leggi di più...]

Ciclo di webinar online gratuiti

DaD ed Emozioni al tempo del Covid-19

DaD ed Emozioni al tempo del Covid-19

"DaD ed Emozioni al tempo del Covid-19" è un ciclo di webinar gratuiti curato da Anastasis con il patrocinio di AID, Città di Assisi e Comune di Bastia umbra. L'obiettivo del corso, che si terrà sulla piattaforma GoTowebinar, sarà quello di riflettere e analizzare il momento che stiamo vivendo andando ad approfondire il tema del ruolo dei fattori emotivi, motivazionali e relazionali nell'apprendimento, con un'attenzione particolare ai disturbi specifici dell'apprendimento, per poter costruire ambienti in cui il cambiamento sia possibile e l'apprendimento sia attivo e significativo.

Queste tematiche saranno affrontate sia dalla prospettiva dei docenti che da quella dei genitori.

[Leggi di più...]

La recente normativa ha lo scopo di rendere la valutazione più chiara e coerente con il percorso di apprendimento individuale di ciascun alunno

Inversione di rotta nella scuola primaria: tornano i giudizi descrittivi nella valutazione periodica e finale

Inversione di rotta nella scuola primaria: tornano i giudizi descrittivi nella valutazione periodica e finale

L’anno scolastico 2020/2021 sarà ricordato, oltre che per la pandemia, per l’inversione di rotta sul tema della valutazione, almeno nella scuola primaria.

Da quest’anno, infatti, la valutazione periodica e finale degli apprendimenti sarà espressa, per ciascuna delle discipline di studio previste dalle Indicazioni Nazionali (compreso l’insegnamento trasversale di educazione civica previsto dalla legge 20 agosto 2019, n. 92) mediante un giudizio descrittivo fondato su 4 livelli e riportato nel documento di valutazione. 

[Leggi di più...]

Un'iniziativa di AID e Gruppo DEAL dell'Università Ca'Foscari

Patentino del docente di lingue dyslexia friendly 2021

Patentino del docente di lingue dyslexia friendly 2021

AID e il Gruppo di Ricerca DEAL dell’Università Ca’ Foscari Venezia promuovono la seconda edizione del “patentino” del Docente di lingue Dyslexia Friendly: un percorso pensato per attestare il possesso, da parte del docente di lingua (materna, straniera, seconda o classica) delle conoscenze teoriche e pratiche sulla didattica delle lingue a studenti con DSA.

Il patentino si configura per il docente come una ulteriore validazione delle proprie competenze sulla didattica per studenti con DSA.

[Leggi di più...]

riconosciuta anche per l’esame della patente la stessa certificazione diagnostica rilasciata a fini scolastici

Patente di guida e nautica: novità per i candidati con DSA

Patente di guida e nautica: novità per i candidati con DSA

Il conseguimento della patente di guida rappresenta spesso un grande ostacolo per le persone con disturbi specifici dell’apprendimento.

Fra gli ostacoli principali, la normativa richiedeva, fino a poco tempo fa, che sulla certificazione diagnostica fosse riportata la firma di un neuropsichiatra, in assenza della quale la diagnosi non veniva accettata, pur essendo valida ai fini scolastici (in base alla legge 170/2010 e all’accordo Stato-Regioni del 2012).

Con la circolare 31299 MIT del 5 novembre 2020 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito un'importante novità: la certificazione diagnostica rilasciata dai soggetti con DSA in ambito scolastico viene riconosciuta come valida anche ai fini del conseguimento della patente di guida.

[Leggi di più...]

Fino al 31 gennaio 2021, sostieni AID su ilmiodono.it

Social-non-Distancing: il tuo voto per la comunicazione online dei Giovani AID

Social-non-Distancing: il tuo voto per la comunicazione online dei Giovani AID

Anche quest'anno torna la campagna "Ilmiodono", rete di solidarietà di Unicredit che consente di sostenere i progetti delle associazioni no profit: con un semplice voto tramite e-mail o account twitter, sulla piattaforma ilmiodono.it puoi sostenere le attività del Gruppo Giovani AID nel percorso di informazione e testimonianza sui DSA, che da alcuni mesi procede online per far fronte all'emergenza sanitaria.

Bastano pochi secondi! 

 Sostieni AID: vota "Social-non-Distncing"

[Leggi di più...]

In vista della formalizzazione del PDP a fine Novembre

Se il virus aggredisce il PDP: consigli per un'efficace collaborazione scuola-famiglia

Se il virus aggredisce il PDP: consigli per un'efficace collaborazione scuola-famiglia

In questi primi due mesi di attività, nonostante la scuola stia imparando a convivere con la diffusione del Coronavirus, non possono essere taciuti i diversi problemi che restano insoluti né le nuove criticità che si presentano, soprattutto per gli alunni che affrontano la scuola con le proprie difficoltà.

Tra le nuove problematiche emerse, quella della redazione del PDP nel contesto della didattica digitale integrata è senz'altro una delle più evidenti. Per rendere meno complessa la realizzazione di questo passaggio essenziale per gli studenti con DSA è necessario che tutti gli attori coinvolti facciano una specifica riflessione, agevolando la collaborazione tra scuola e famiglia. 

A partire da un'analisi delle principali criticità, cerchiamo di formulare alcuni consigli in vista della formalizzazione del PDP entro la fine di Novembre.

[Leggi di più...]

Edito da Libri Liberi, disponibile su Aid eShop

Libro Giovani AID: "Tutto quello che avreste voluto sapere sui DSA e avete osato chiedere"

Libro Giovani AID: "Tutto quello che avreste voluto sapere sui DSA e avete osato chiedere"

E' uscito il primo libro realizzato dal Gruppo Giovani AID: "Tutto quello che avreste voluto sapere sui DSA e avete osato chiedere": 160 pagine in cui i ragazzi rispondono alle domande raccolte durante gli incontri del progetto My Story.

Il libro, edito da libri liberi, è disponibile online sull'Aid eShopcon uno sconto del 5% per i soci AID e presso la Libreria Libri Liberi di Firenze, in Via San Gallo 21-25r.

[Leggi di più...]

Per gli studenti con DSA e altri BES – nota 5 novembre 2020

Didattica digitale a scuola o a casa? Precisazione del ministero dell’istruzione

Didattica digitale a scuola o a casa? Precisazione del ministero dell’istruzione

Nei giorni scorsi, il Capo del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione, Dott. Bruschi, ha emanato una nota interpretativa e di chiarimento su quanto disposto dal DPCM 3 novembre 2020.

Il DPCM 3 novembre 2020 all’articolo 1, comma 9, lettera s) ha previsto per le scuole una serie di misure da attuare in quei casi in cui si rende necessaria la didattica digitale integrata (DDI). In particolare, per quanto riguarda la scuola secondaria di II grado veniva specificato: “Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza […] in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali”

Raccogliendo le sollecitazioni provenienti non solo dal mondo della scuola, ma anche da quello delle associazioni, la nota fornisce chiarimenti su alcuni passaggi che, dalla lettura del DPMC, richiedevano di essere maggiormente esplicitati.

[Leggi di più...]
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.